Tag Archives: rock

Dylan/Schatzberg: il menestrello di Duluth in immagini

Come soggetto fotografico, Dylan era il migliore. Bastava puntargli addosso l’obiettivo e le cose semplicemente accadevano. Abbiamo avuto un buon rapporto e lui era disposto a provare qualsiasi cosa” – Jerry Schatzberg

Si intitola “DYLAN/SCHATZBERG“, pubblicato da Skira Editore, il primo libro che riunisce gli iconici scatti di Schatzberg fatti a Bob Dylan all’apice della sua carriera: i ritratti di studio, le fotografie in sala di registrazione, le rarità, i concerti. [Read more...]

È uscito “Bevimi”, EP d’esordio dei LUCE

È uscito lo scorso 23 novembre “Bevimi”, EP d’esordio dei LUCE – L’Unica Cosa Essenziale, band alternative rock made in Cilento, nata nel 2014. Cinque tracce per rappresentare un mondo liquido, una metamorfosi in cui si mescolano contraddizioni e costante ricerca di cambiamento.

Bevimi” è un invito ad ascoltare quella voce interiore che ci spinge a volere sempre di più di ciò che abbiamo. È il racconto di una presa di coscienza di quell’impercettibile – ma inarrestabile – cambiamento, che quotidianamente viviamo e che ci rende inevitabilmente diversi, giorno dopo giorno. [Read more...]

God Is An Astronaut, il live all’Estragon Club

Salgono alla spicciolata, alzando il braccio timidamente in segno di saluto. I primi a prendere posto sul palco dell’Estragon Club sono il bassista Niels Kinsella e il polistrumentista Robert Murphy, che sta accompagnando il trio irlandese nel tour. Li raggiunge poco dopo Lloyd Hanney, accomodandosi dietro la batteria, e, per ultimo, Torsten Kinsella, fondatore dei God Is An Astronaut insieme al fratello gemello.

Non vola una mosca, il pubblico trattiene il fiato, in attesa. Il palco è in ombra e il look total black dei musicisti non aiuta a distinguerli dallo sfondo, un cielo profondo e pieno di stelle, che trascina subito gli spettatori in uno spazio onirico, intergalattico. D’altra parte chi è stato a un concerto dei God Is An Astronaut lo sa: l’unica cosa che davvero conta è la musica. Anche i fasci di luce alle loro spalle non fanno altro che rendere le figure ancora più eteree e confuse. [Read more...]

God Is An Astronaut: a maggio tre date per il tour di Epitaph

Fin dal suo esordio, sedici anni fa, la band irlandese God Is An Astronaut si è conquistata la fama di essere tra i migliori gruppi strumentali post-rock in circolazione. La musica dei God Is An Astronaut fonde intense sonorità rock con atmosfere emozionanti e oniriche, canzoni dalle melodie travolgenti e dinamiche che lasciano con il fiato sospeso. I loro dischi sono veri e propri viaggi sonori, che partono da introduzioni lente e malinconiche, fino ad arrivare a rabbiose esplosioni di suono. [Read more...]

Nafta: recensione e intervista a Giacomo Toni

Nafta” – quarto album per Giacomo Toni e la sua Novecento Band – non ha niente a che vedere con la musica patinata a cui siamo da troppo tempo abituati. Non ha niente a che vedere nemmeno con buona parte della cosiddetta “musica indie”. Nell’epoca dei talent show e delle playlist su Spotify, mancava un disco come questo, così graffiante, verace.

In “Nafta” Giacomo racconta la vita senza fronzoli, toccando temi attuali, pure scomodi, con grande intelligenza e feroce ironia. Il riflettore è puntato su personaggi di cui di solito non si canta, ritratti con tutte le loro ombre. I nove brani sono nove storie di malessere e di emarginazione (ne “Il diavolo marrone”, ad esempio, si racconta la dipendenza dall’eroina), storie di bar di provincia e di motori. L’odore del combustibile, se ascoltate attentamente, sembra quasi di sentirlo davvero. [Read more...]