Rock’n’ Roll Head

Tre chitarre, batteria e niente basso. Questa è la formazione con cui si presentano i Dubby Dub, quartetto ferrarese nato nel 2001, da un’idea dei fratelli Pulga (H-strychnine) e di Enrico Negri (Noise). Dopo lunghe pause e altri progetti, la band esce nel 2010 con quest’album, pubblicato dalla Alka Rec., con un titolo che vuol essere dichiarazione d’intenti. “Rock’n’roll Head”, undici tracce di grunge rock, energiche e immediate, con linee melodiche semplici e dirette.

Accompagnati da una batteria sostenuta e precisa, dalle chitarre i suoni escono spigolosi, sporchi, graffianti. In puro stile grunge anni Novanta, con qualche influenza più heavy, in brani come “The head e “Think ‘bout your health”, o stoner (come in “In-coming disaster e “The hand”). Tra i brani a nostro avviso più riusciti segnaliamo “Do it or let me go”, per il riff particolare e accattivante, e “Sorrysmile”, che molto deve ai Nirvana, soprattutto per quanto riguarda la voce.

Nel complesso, però, il disco non esalta. Le pecche? Non esprimere nulla di nuovo e non riuscire a dare l’idea di un progetto coerente dietro le singole tracce. Al di là di questo si tratta comunque di un buon lavoro… e di 30 minuti di carica e divertimento assicurato, che sicuramente apprezzeranno gli amanti del genere.

Autore: Dubby Dub
Album: Rock’n’ Roll Head
Anno: 2010
Etichetta: Alka Records

TRACKLIST:

1. Do It Or Let Me Go
2. The Head
3. Sorrysmile
4. Revolt Party
5. Dubby Little Thing Called Dub
6. In-Coming Disaster
7. I’m Ok
8. Won’t You Save Yourself?
9. The Hand
10. Think ’bout Your Health
11. It’s So Easy

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInDigg thisShare on TumblrEmail this to someone